20160809_133854
Abbiamo incontrato Giacomo Bianchi, giovane pilota Ticinese che dopo aver maturato esperienza, nella difficile categoria dei kart, ha iniziato l’avventura sulle monoposto, in particolare nella formula 4.
Partecipando a gare nel campionato Italiano e in quello Tedesco.
La FORMULA 4 è sicuramente una palestra importante giovani talentuosi piloti, che aspirano alla carriera di pilota e come sempre come traguardo finale la massima categoria, la formula 1.
Il Canton Ticino conferma, ancora una volta di essere una fucina di Campioni del Volante. Che vede oggi i pilogti di casa nostra impegnati nel campioni più importanti a livello Mondiale.

Giacomo Bianchi è nato il 2 novembre 1999 a Lugano (Svizzera).
Attualmente frequenta la Scuola di commercio degli sportivi d’elitè a Tenero (CH), dove oltre allo studio, dispone di due mezze giornate di attività fisica e gode di possibilità di congedi per gli allenamenti in pista (www.spse.ch).Sin da piccolo si notava la sua predisposizione nonchè grande amore per le 4 ruote, si è seduto per la prima volta su un Kart nell’agosto del 2014, ed è stata subito grande passione. Fino a quel momento militava nella squadra d’elitè di calcio del Lugano, nel ruolo di attaccante, ma la sua aspirazione di salire su un quattro ruote fu talmente forte che non potendo più reprimerla arrivò la decisione di intraprendere questa nuova e ambita sfida. Giacomo ha iniziato il suo primo approccio con il Kart direttamente con la categoria regina, la KZ2 a 6 marce che monta un cambio manuale (ultima categoria ufficiale prima della Formula), gareggiando con avversari che disponevano già di un bagaglio d’esperienza decennale. Sin dai primi momenti evinceva il suo talento per questo sport, classificandosi nei primi posti a livello di tempi.
Da qui, la decisione arricchire le sue abilità cimentandosi nelle gare ambite a livello Internazionale e Nazionale, tra cui le gare più prestigiose: Trofeo delle Industrie e Mondiale Rok Cup, svolte a Lonato; come molte altre gare appartenenti al campionato Italiano.
Risultati gare 2016:
Campionato Italiano
Misano: Gara1=18°, Gara2=23°, Gara3=24°
Adria: Gara1=incidente, Gara2=14°, Gara3=23°
Imola: Gara1=22°, Gara2=incidente, Gara3=bandiera rossa dopo pochi giri
Mugello: Gara1=26°, Gara2=con incidente ma 25° Gara3=
Campionato Tedesco
Nurburgring:Gara1=25°, Gara2=incidente, Gara3=25°
“Questi risultati sono di tutto ciò che ho fatto fin ora, soprattutto si nota la mancanza di esperienza in gara, dato che è il mio primissimo anno in monoposto. Nonostante questo in gara quando non avevo problemi riuscivo a girare con i tempi dei primi 10/15. In quasi tutte le gare eravamo in più di 32 partecipanti, molti miei avversari vengono da altre monoposto oppure stanno facendo il loro secondo anno in Formula4. “
Per concludere la stagione mi mancano ancora:
– 3 gare del campionato Italiano: Vallelunga, Imola, Monza
– 1 gara del campionato Tedesco: Hockenheim